Donne & Armi. Italiane

Personalizzano il fucile sportivo con stickers colorati, si confrontano con calibri e tecniche anti aggressione. Sono le donne che in Italia maneggiano a pieno titolo un’arma da fuoco. Per sport, hobby e difesa personale, oltre che per lavoro (forze dell’ordine e guardie giurate). E mentre negli Stati Uniti il 22 per cento delle donne possiede un’arma in Italia è un segreto anche solo stabilire quante siano.