evviva, cos’è

EvvivaMag. L’attualità raccontata in prima persona

EvvivaMag è – come dice la parola – un un magazine online che racconta fatti degni di attenzione dalla viva voce di chi li “attraversa”. Con leggerezza o serietà. Esempi di coraggio e cambiamento. Come la lotta alla corruzione raccontata dai ragazzi di Bucarest che protestano in piazza. Sono i figli di chi ha sfidato la dittatura di Ceausescu che negli anni ’80 razionò cibo e benzina mentre costruiva il palazzo governativo più costoso di tutta la storia (si vede dalla Luna!). Ma sono anche i genitori dei cittadini di domani, non più costretti – si spera – a dover emigrare. I diritti delle donne? Parola alle attiviste saudite (ma anche alle italiane che vivono nel paese più integralista del Golfo): finalmente potranno sedersi al volante e ambire a lavori che prima mai, perché il mondo dorato del petrolio ha gli anni contati. Dall’estero in Italia. Dal politico al privato. In un paese, il nostro, a natalità zero, in cui tra dieci anni tra i banchi di scuola ci sarà un milione di alunni in meno. Frutto del welfare inesistente e delle diseguaglianza sociali. Storie di mamme in bilico, di donne “eretiche” e di uomini in cerca d’identità, dalla promessa del cinema italiano che confessa di conoscere da vicino il disagio psichico, alle ossessioni di un adolescente alle prese con le prime fantasie pedofile mai consumate. In inverno c’è chi come Michela suona il flauto traverso in strada a Milano munita di guanti di lana o Valentina cui capita di dormire nel container gelato del fidanzato nel campo nomadi più grande d’Europa (anche se è proibito, al pari di un’auspicabile integrazione). Con il caldo invece tutto è più semplice, incontrarsi, viaggiare e intercettare storie. Benvenuti su Evvivamag che inizialmente pubblica alcuni miei articoli per cercare poi generosi mecenati e vispi collaboratori.

Monica Piccini